Covid-19, ministro Speranza firma nuove Ordinanze per ridurre la diffusione del contagio

Covid-19, ministro Speranza firma nuove Ordinanze per ridurre la diffusione del contagio (2)

Leave review
entreranno in vigore a partire da lunedì 12 aprile

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 9 aprile 2021, ha firmato nuove Ordinanze che entreranno in vigore a partire da lunedì 12 aprile prossimo.

La prima Ordinanza dispone il passaggio in area rossa per la Regione Sardegna.

La seconda Ordinanza dispone il passaggio in area arancione per le Regioni Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Toscana.

I provvedimenti fanno salve eventuali misure più restrittive già adottate sui territori.

Inoltre, per effetto del Decreto Legge del 1 aprile 2021, alle Regioni in zona gialla si applicano fino al 30 aprile le stesse misure della zona arancione

Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome, rispetto alle misure di contenimento, a partire dal 12 aprile 2021 è la seguente:

  • area rossa: Campania, Puglia, Sardegna, Val d'Aosta 
  • area arancione: tutte le altre   
Read More
Allerta Gialla centro e sud Italia

Allerta Gialla centro e sud Italia

Leave review
Mercoledì 10 marzo, allerta gialla nelle regioni di Abruzzo, Basilicata, P...

Per la giornata di Mercoledì 10 marzo 2021:


ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA:
Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale
Puglia: Basso Fortore
ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
Basilicata: Basi-A2, Basi-D, Basi-C
Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale
Sicilia: Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica
ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
Abruzzo: Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro, Bacini Tordino Vomano, Bacino dell'Aterno, Marsica, Bacino Basso del Sangro
Basilicata: Basi-A2, Basi-D, Basi-C
Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Meridionale
Sicilia: Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica

Read More
Le mappe mensili della sismicità febbraio 2021

Le mappe mensili della sismicità febbraio 2021

Leave review
Mappa epicentrale dei terremoti avvenuti in Italia e nelle aree limitrofe d...

Sono stati 1184 gli eventi localizzati dalla Rete Sismica Nazionale dal 1 al 28 febbraio 2021.

Con un numero inferiore di giorni rispetto a gennaio, c'è stato un numero più elevato di terremoti con una media decisamente più alta che passa da 35 a 42 terremoti al giorno.

Di questi, 150 hanno avuto una magnitudo pari o superiore a 2.0, 17 magnitudo uguale o maggiore di 3.0 e solo 3 hanno avuto magnitudo uguale o maggiore di 4.0.

Questi 3 eventi sono avvenuti al di fuori del territorio nazionale, in particolare 2 sono legati alla sequenza sismica in Croazia, iniziata alla fine del mese di dicembre 2020 con il forte terremoto del 29 dicembre di magnitudo M 6.4 e sono avvenuti il 24 febbraio (ML 4.4) e il 18 febbraio (Mb 4.2).

L'altro evento di magnitudo ML 4.0 è stato localizzato il 24 febbraio in Bosnia. In Italia gli eventi di magnitudo più elevata, compresa tra 3.4 e 3.5, sono stati localizzati quasi tutti in mare: nel Mar Ionio meridionale (il 7 e 24 febbraio), in Adriatico centrale (il 13 febbraio) e nel Tirreno meridionale (il 25 febbraio). Ha avuto invece epicentro a pochi chilometri da Ala, in provincia di Trento, il terremoto di magnitudo ML 3.5 del 22 febbraio.

Read More
Draghi, somministrazione vaccino AstraZeneca riprende da domani

Draghi, somministrazione vaccino AstraZeneca riprende da domani

Leave review
La priorità del Governo rimane quella di realizzare il maggior numero di vaccinazioni nel ...

"Il Governo italiano accoglie con soddisfazione il pronunciamento dell'Ema. La somministrazione del vaccino AstraZeneca riprenderà già da domani. La priorità del Governo rimane quella di realizzare il maggior numero di vaccinazioni nel più breve tempo possibile".

LEGGI TUTTO
Speranza, i vaccini sono e restano l'arma per uscire da questi mesi

Speranza, i vaccini sono e restano l'arma per uscire da questi mesi

Leave review
Chi ha fatto già il vaccino AstraZeneca non ha ragione di essere preoccupato

"Chi ha fatto già il vaccino AstraZeneca non ha ragione di essere preoccupato, questa è una pausa solo precauzionale. I vaccini sono e restano l'arma fondamentale con cui uscire da questi mesi difficili".

 

Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, in occasione dell'evento 'Online Talk Sanità - Strategie per la Riforma del Sistema e Vincere la Pandemia, intervistato dal direttore del Corriere della sera, Luciano Fontana. "Quando emergono fatti nuovi come ieri è giusto fermarsi per fare una verifica, questo deve aumentare fiducia dei cittadini", ha detto.

"La decisione di ieri di sospendere AstraZeneca è di natura precauzionale e la decisione è emersa dopo una valutazione dell'istituto tedesco per i vaccini. C'è stato un confronto tra i ministri della salute: ora i governi attendono il giudizio Ema per giovedì e siamo fiduciosi che possano emergere tutti gli elementi di rassicurazione per consentirci di riprendere la vaccinazione. E' giusto avere cautela", ha aggiunto il ministro della Salute. 

"L'auspicio è che già giovedì Ema ci dia risposte sufficienti per poter ripartire" con il vaccino AstraZeneca

"Chi ha fatto già il vaccino AstraZeneca non ha ragione di essere preoccupato, questa è una pausa solo precauzionale. I vaccini sono e restano l'arma fondamentale con cui uscire da questi mesi difficili". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, in occasione dell'evento 'Online Talk Sanità - Strategie per la Riforma del Sistema e Vincere la Pandemia. "Quando emergono fatti nuovi come ieri è giusto fermarsi per fare una verifica, questo deve aumentare fiducia dei cittadini", ha detto.

LEGGI TUTTO
Covid-19, ministro Speranza firma nuove Ordinanze per ridurre la diffusione del contagio

Covid-19, ministro Speranza firma nuove Ordinanze per ridurre la diffusione del contagio (2)

Leave review
entreranno in vigore a partire da lunedì 12 aprile

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 9 aprile 2021, ha firmato nuove Ordinanze che entreranno in vigore a partire da lunedì 12 aprile prossimo.

La prima Ordinanza dispone il passaggio in area rossa per la Regione Sardegna.

La seconda Ordinanza dispone il passaggio in area arancione per le Regioni Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Toscana.

I provvedimenti fanno salve eventuali misure più restrittive già adottate sui territori.

Inoltre, per effetto del Decreto Legge del 1 aprile 2021, alle Regioni in zona gialla si applicano fino al 30 aprile le stesse misure della zona arancione

Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome, rispetto alle misure di contenimento, a partire dal 12 aprile 2021 è la seguente:

  • area rossa: Campania, Puglia, Sardegna, Val d'Aosta 
  • area arancione: tutte le altre   
LEGGI TUTTO
Covid-19, ministro Speranza firma nuove Ordinanze per ridurre la diffusione del contagio

Covid-19, ministro Speranza firma nuove Ordinanze per ridurre la diffusione del contagio

Leave review
entreranno in vigore a partire da martedì 6 aprile prossimo

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 2 aprile 2021, ha firmato due nuove Ordinanze che entreranno in vigore a partire da martedì 6 aprile prossimo.

La prima Ordinanza conferma per ulteriori quindici giorni la permanenza in zona rossa per le Regioni Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia,Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana e Valle d’Aosta.

La seconda Ordinanza dispone il passaggio in area arancione per le Regioni Marche, Veneto e Provincia Autonoma di Trento.

I provvedimenti fanno salve eventuali misure più restrittive già adottate sui territori.

Inoltre, per effetto del Decreto Legge del 1 aprile 2021, alle Regioni in zona gialla si applicano fino al 30 aprile le stesse misure della zona arancione. 

Nei giorni 3, 4 e 5 aprile 2021, sull’intero territorio nazionale, ad eccezione delle Regioni o Province autonome i cui territori si collocano in zona bianca, per effetto Decreto Legge del 12 marzo 2021 si applicano le misure stabilite per la zona rossa.

Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome, rispetto alle misure di contenimento, a partire dal 6 aprile 2021 è la seguente:

area rossa: Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Val d'Aosta 
area arancione: tutte le altre  

LEGGI TUTTO
# Gallery
A Simple Way to Feel Like Home When You Travel

A Simple Way to Feel Like Home When You Travel

Leave review
Sometimes the simplest things are the most profound.
Read More
Blog Post Ideas For Fashion Bloggers

Blog Post Ideas For Fashion Bloggers

Leave review
I get ideas about what's essential when packing my suitcase.
Read More
Vaccini Covid-19

Vaccini Covid-19

Leave review
Statistiche vaccini Covid-19 Italia
Read More
Blog Post Ideas For Fashion Bloggers

Blog Post Ideas For Fashion Bloggers

Leave review
I get ideas about what's essential when packing my suitcase.
Read More
A Simple Way to Feel Like Home When You Travel

A Simple Way to Feel Like Home When You Travel

Leave review
Sometimes the simplest things are the most profound.
Read More
Vaccini Covid-19

Vaccini Covid-19

Leave review
Statistiche vaccini Covid-19 Italia
Read More
# Follow Us